Il Giardino della memoria, Tesserete, Pagine d’Arte, 2022


Il Giardino della memoria, Tesserete, Pagine d’Arte, 2022

Written by Lucienne Peiry in

11 mai 2022

Lucienne Peiry racconta la storia del giardino della memoria creato da Armand Schulthess ad Auressio, nella ticinese Valle Onsernone. In ricordo di questo stravagante museo ‘en plein air’ andato perduto, rimane viva al nostro sguardo grazie, in questo libro, alle fotografie e alle ricerche intraprese da Ingeborg Lüscher e Gérald Minkoff; all’interesse di Harald Szemann per l’opera di Schultess e alle numerose iniziative sostenute dopo la sua morte nel 1972 per prolungare l’esistenza del suo giardino scomparso. “All’età di cinquant’anni, nel 1951, il funzionario celibe decide di mollare gli ormeggi e prendere il largo… Nei suoi terreni dove crescono generosamente viti e castagneti, instaura uno stretto contatto con la natura… Schulthess vi conduce un’esistenza indigente e ascetica. Tuttavia, la sua ricerca non è né retrospettiva né nostalgica e non ha nulla di esotico. Il suo altrove è interiore. Schulthess diviene un nomade del pensiero.


RELATED POSTS